fbpx

Contributi a fondo perduto per investimenti fino a 34 milioni € in Campania per startup, innovazione e turismo!

Per incentivare lo sviluppo del tessuto imprenditoriale regionale, la Regione Campania punta le sue risorse sull’innovazione, lo sviluppo di soluzioni tecnologiche e su un settore strategico quale quello del turismo.

Con stanziamenti che arrivano fino a 110 milioni di euro e percentuali di fondo perduto che possono arrivare fino all’80% delle spese ammissibili, sono attualmente attive tre interessantissime misure. Eccole nel dettaglio.

CAMPANIA STARTUP

Con il bando “Campania Startup 2023” vengono incoraggiati la creazione e il consolidamento delle startup innovative, per aumentare la competitività del sistema produttivo regionale attraverso lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi innovativi.

Gli investimenti che vengono finanziati attraverso contributi a fondo perduto sono quelli finalizzati allo sviluppo di soluzioni tecnologiche, realizzati presso unità locali ubicate nel territorio della Regione Campania.

L’investimento minimo da candidare alle agevolazioni è pari a € 70.000 e l’intensità di aiuto è del 70% della spesa ammissibile, fino a un massimo di contributo concedibile di € 350.000.

Sono ammesse le spese per l’acquisto di impianti e attrezzature, software e brevetti, consulenze, personale e spese generali.

Le risorse finanziarie complessivamente stanziate ammontano a 30 milioni di euro. Sarà possibile presentare domanda a partire dal 15 giugno e fino al 31 luglio 2023.

AIUTI AL SOSTEGNO E ALL’ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E PER IL RAFFORZAMENTO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA DELLA REGIONE CAMPANIA

Con una dotazione finanziaria disponibile di 110 milioni di euro, la Regione Campania si propone di accrescere la capacità competitiva delle imprese, sostenere la diffusione dell’innovazione, nonché supportare la realizzazione sul territorio regionale di programmi di investimento produttivi strategici, innovativi e ad alto impatto occupazionale, eventualmente realizzati anche grazie a piani di formazione per la qualificazione delle competenze dei lavoratori. Sono infatti finanziabili progetti afferenti a tre diverse categorie: investimenti per l’espansione della capacità produttiva, progetti in ricerca e sviluppo e investimenti per la formazione del personale.

Possono presentare domanda le imprese di tutte le dimensioni, purchè attive da almeno due anni, con sede o unità operativa già attiva in Campania, o che siano disposte ad aprirla entro il primo pagamento dell’aiuto concesso.

Gli investimenti proposti per ciascun progetto dovranno essere compresi tra un valore minimo di 2 milioni di euro e massimo di 34 milioni di euro. L’aiuto viene concesso nella forma del contributo a fondo perduto, con una percentuale massima che può arrivare fino all’80%.

A seconda della specifica categoria di investimento, sono riconosciute come spese ammissibili: suolo aziendale, opere murarie, macchinari e attrezzature, consulenze, software, personale, formazione e altre spese generali.

Le domande di agevolazione possono già essere presentate, a partire dal 30 Maggio e sino al 12 Settembre 2023.

INCENTIVO ALLE AZIENDE DEL SETTORE TURISTICO

Il settore del turismo è uno dei focus della politica di incentivi alle aziende della Campania, che desidera aumentare l’occupabilità dei lavoratori, attraverso l’attivazione di contratti di lavoro e valorizzare il lavoro più stabile e di qualità, favorendo il processo di destagionalizzazione.

Le imprese del turismo, di qualsiasi dimensione, che assumono lavoratori in qualità di dipendenti o attivano tirocini presso un’unità operativa ubicata nella Regione Campania, possono beneficiare di bonus assunzionali dei seguenti importi:

– per l’attivazione di tirocini o assunzioni a tempo determinato di 6 mesi o più: contributo una tantum pari a € 2.500;
– per trasformazioni a tempo indeterminato di contratti a termine: contributo una tantum pari a € 4.500;
– per assunzioni a tempo indeterminato: contributo una tantum pari a € 7.000.

La misura ha carattere retroattivo e ricomprende le assunzioni effettuate a decorrere dal 1° aprile 2023.

Lo stanziamento complessivo per la misura è pari a 16 milioni di euro. La finestra di presentazione delle domande è già aperta e sarà attiva fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle misure della Regione Campania, di altre Regioni o nazionali, unisciti al network Bandzai.

Se invece vuoi tenere sempre sotto controllo gli incentivi a disposizione della tua impresa iscriviti a Bandzai!

Cerbero srl, Via Sassari 3, 09123 Cagliari (CA) – P.IVA 03818700928 |  Privacy Policy