fbpx

La Lombardia pubblica il “Pacchetto Investimenti”: contributi a fondo perduto per investimenti fino a 10 milioni!

La Regione Lombardia ha recentemente presentato il “Pacchetto Investimenti”: un insieme di misure di finanza agevolata, che saranno gestite da Finlombarda, per sostenere e incentivare gli investimenti delle imprese nel proprio territorio.

In particolare, il pacchetto investimenti prevede che, a fronte della sottoscrizione di finanziamenti a condizioni di mercato, le imprese possano ottenere un’agevolazione consistente in un mix combinato di garanzia gratuita sul finanziamento e contributi a fondo perduto fino al 35% delle spese sostenute per progetti con piano di spesa fino ai 10 milioni di euro.

Scopiamo nel dettaglio come la Regione Lombardia intende sostenere le imprese lombarde nel loro percorso di crescita e innovazione e aumentare la competitività del sistema economico regionale!

Pacchetto investimenti - Linea sviluppo aziendale

La misura si propone di agevolare l’attivazione di investimenti delle PMI, per favorire il rafforzamento della loro flessibilità produttiva ed organizzativa, anche in ottica di crescita dimensionale, con particolare riferimento al ricorso alle nuove tecnologie digitali.

Si rivolge a PMI con almeno due bilanci depositati, che abbiano già una sede operativa in Lombardia oppure che siano disposte a costituirla al momento di concessione dell’agevolazione.

Per poter fare domanda, le imprese devono aver già ricevuto la concessione di un finanziamento a condizioni di mercato. L’agevolazione consiste dunque in una garanzia gratuita sul finanziamento sottoscritto e un contributo a fondo perduto, fino al 15% delle spese ammissibili. La somma tra contributo e finanziamento assistito da garanzia potrà arrivare fino ai 3 milioni di euro.

Possono essere agevolate le spese per l’acquisto di macchinari, impianti di produzione e attrezzature, tra cui hardware, e beni immateriali quali software, licenze d’uso, servizi software di tipo cloud e SaaS, marchi e brevetti. Sono comprese anche opere murarie e impiantistica.

La dotazione finanziaria totale è pari a 115 milioni di euro e l’apertura dello sportello per le domande è prevista per il 13 giugno 2023.

Pacchetto investimenti - Linea attrazione investimenti

La Linea Attrazione Investimenti è rivolta alle piccole e medie imprese per l’attrazione di nuovi investimenti in Lombardia e per il consolidamento e lo sviluppo di quelli esistenti. In particolare, sono ammissibili all’agevolazione i progetti che prevedano o l’avvio di una nuova Sede operativa in Lombardia o l’ampliamento di una Sede operativa già costituita nella Regione.

Come per la misura precedente, anche in questo caso l’impresa dovrà aver preventivamente ottenuto la concessione di un finanziamento a tassi di mercato, a seguito del quale potrà richiedere a Finlombarda la garanzia regionale gratuita e un contributo a fondo perduto per un importo fino al 15% delle spese ammissibili.

L’importo minimo richiesto per l’investimento complessivo è di 200.000 € e può arrivare fino a 10 milioni di euro.

Rispetto alle spese già elencate per la misura “Linea sviluppo aziendale”, questo bando prevede anche la possibilità di acquistare la proprietà di immobili e di coprire eventuali costi di ristrutturazione.

La dotazione finanziaria complessiva per questa misura è di 30 milioni di euro. Domande a partire dalle ore 10:30 del 17 maggio 2023.

Pacchetto investimenti - Linea green

“Linea Green” incentiva, con una dotazione di 65 milioni di euro, gli investimenti dedicati all’efficientamento energetico degli impianti produttivi delle imprese lombarde di tutte le dimensioni, per favorirne la riduzione dell’impatto ambientale, specialmente attraverso la riduzione dei consumi energetici.

Le dinamiche complessive dell’agevolazione, sono le stesse di tutto il “Pacchetto investimenti”: a fronte dell’ottenimento di un finanziamento a tassi di mercato, si possono ottenere una garanzia regionale gratuita sul finanziamento stesso e un contributo a fondo perduto, per un importo fino al 35% delle spese ammissibili.

L’importo massimo agevolabile, costituito dalla somma del finanziamento e del contributo può arrivare fino a 10 milioni di euro.

Sono ammissibili tutte le spese che riguardano l’acquisto e installazione di macchinari, impianti di produzione, impianti di produzione di energia, sistemi di accumulo, impianti di raffrescamento/riscaldamento ad alte prestazioni, attrezzature, sistemi di domotica e controllo energetico, ma anche hardware, software e licenze, servizi cloud e saas, brevetti, formazione e consulenze.

Le domande possono essere presentate a partire dal 17 maggio 2023.

Le opportunità per le imprese in Lombardia e nel resto dell’Italia sono tantissime!
Per avere una panoramica completa degli incentivi a disposizione della tua impresa, unisciti al network di Bandzai!

Cerbero srl, Via Sassari 3, 09123 Cagliari (CA) – P.IVA 03818700928 |  Privacy Policy