fbpx

UMBRIA: SCOPRI I BANDI ATTIVI NELLA REGIONE

Tra le Regioni italiane più attive nella messa a disposizione di risorse per le imprese e per la varietà di settori coinvolti, in questo momento si distingue sicuramente l’Umbria. Sono tre gli enti di riferimento dei bandi che desideriamo segnalare: l’Agenzia Regionale Sviluppumbria, la Camera di Commercio e la Regione Umbria.
Per quanto riguarda il territorio umbro poi, bisogna tener presente anche le opportunità connesse ai bandi di Next Appennino, per le aree colpite dal sisma del 2009 e da quello del 2016, di cui abbiamo già parlato in un nostro precedente articolo, che è possibile consultare qui.
Altra questione da considerare nella ricerca di opportunità per le aziende, è che, talvolta, i bandi regionali prevedono la possibilità di accesso alle agevolazioni anche alle imprese che, pur avendo sede legale in altre regioni, abbiano o intendano aprire, una sede operativa o un’unità locale nel territorio di riferimento.

Il team di Bandzai ha messo a fuoco alcuni dei bandi attualmente disponibili: eccone una sintesi!

RISTORI PER IMPRESE MULTISETTORE - SVILUPPUMBRIA

La misura supporta economicamente le imprese dei settori che hanno subito in maniera importante la crisi economica derivante da quella sanitaria causata dal Covid-19. Si suddivide in 4 linee, dedicate a:

A) imprese che esercitano attività di commercio al dettaglio di oggetti d’arte e d’artigianato;

B) imprese che svolgono attività artistiche o artigianali nei centri storici;

C) imprese della ristorazione

D) imprese della ristorazione ubicate in centro storico.

La dotazione finanziaria complessivamente stanziata è pari a 4.340.000 €. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto/ristoro di importo variabile, calcolato in base alle perdite di fatturato subite dall’impresa rispetto agli anni passati.

L’invio della domanda potrà essere effettuato fino al 21/11/2022.

SOSTEGNO ALLE IMPRESE AUDIOVISIVE - UMBRIA FILM FUND (Regione Umbria)

Con questo Bando viene offerto sostegno al settore audiovisivo, finanziando la realizzazione di prodotti audiovisivi che promuovano la conoscenza diffusa dell’offerta turistica, creativa e culturale dell’Umbria.

Scopo del Bando è di incrementare l’occupazione nella Regione Umbria, favorire la produzione audiovisiva regionale, attrarre investimenti in Umbria e sviluppare sempre più le competenze degli imprenditori nei settori della produzione creativa audiovisiva.
La misura prevede dunque l’erogazione di contributi a fondo perduto, le cui caratteristiche dipendono dalla tipologia di opere realizzate: per le opere cinematografiche, audiovisive seriali televisive e web, anche documentarie e di animazione, il contributo copre il 50% delle spese, fino a un massimo di 400.000 €. Per le imprese che producono cortometraggi di finzione live action, invece, il contributo arriva a coprire il 70% delle spese, fino a un massimo di 15.000 €. Le risorse complessivamente stanziate sono pari a 1 milione e mezzo di euro.

La finestra di presentazione domande è attiva fino al 15 novembre.

La Camera di commercio dell’Umbria ha poi pubblicato tre misure a sostegno di tre diverse tipologie di progetti per le imprese.

1. Bando Voucher Formazione e Orientamento

È un supporto alle imprese della regione, di qualsiasi settore, che hanno inserito in azienda risorse umane provenienti da percorsi formativi o di orientamento al lavoro. Gli importi concessi, sotto forma di contributi a fondo perduto, potranno arrivare ad un massimo di € 2.500 e saranno differenziati a seconda del numero, della durata e della tipologia delle attività realizzate, calcolando una somma tra i 300 € e gli 800 € per ogni studente o tirocinante inserito.

Domande fino all’8 novembre 2022.
2. Bando Voucher Internazionalizzazione

Si tratta di un voucher dedicato alle MPMI per: sostenere il ricorso a servizi o attività finalizzate ad avviare o rafforzare la presenza all’estero delle imprese; incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export (in particolare iniziative di promozione e commercializzazione digitale); supportare gli interventi funzionali alla continuità operativa delle attività commerciali all’estero.
Il contributo a fondo perduto ha importo massimo di 5.000 € e copre il 70% delle spese ammissibili, tra cui rientrano, ad esempio, i servizi di consulenza o formazione, l’acquisto o noleggio di beni per lo sviluppo delle iniziative digitali o la realizzazione di spazi espositivi (virtuali o fisici) e incontri d’affari.

Sarà possibile fare domanda fino al 18 novembre 2022.
3. Bando Voucher settore Turismo

Il sostegno è dedicato alle imprese del settore turistico (alberghiero, ristorativo e dei servizi connessi) per la realizzazione di azioni innovative e di promozione del territorio. In particolare si vogliono finanziare azioni per l’utilizzo di nuove forme di commercializzazione, di comunicazione innovativa, progetti di marketing innovation, incentivazione del turismo sostenibile e percorsi di certificazione.
Si tratta di un contributo a fondo perduto di importo fino ai 4.000 €, a copertura del 70% delle spese sostenute quali: servizi di consulenza, formazione o promozione e acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi strumenti, attrezzature, dispositivi e spese di connessione, finalizzati alla realizzazione degli interventi.

Le domande possono essere presentate fino al 15 Novembre.

Unisciti al network di Bandzai per scoprire le opportunità che si adattano meglio alla tua impresa. Accedi a una piattaforma in cui potrai essere sempre aggiornato su tutte le misure, condividere idee e esperienze e fare domande a imprenditori ed esperti.

Vuoi capire come accedere a queste misure e quali sono i passi da fare per accedere alle agevolazioni di alcune delle Regioni italiane, prenota subito una consulenza QUI.

Per avere una panoramica completa degli incentivi a disposizione della tua impresa, abbonati a bandzai!

Hai dubbi o vuoi avere maggiori informazioni sul funzionamento del prodotto? Scrivici a info@bandzai.it: saremo felici di fornirti tutte le informazioni o di fissare una breve call per una demo del prodotto.

Cerbero srl, Via Sassari 3, 09123 Cagliari (CA) – P.IVA 03818700928 |  Privacy Policy